Sedimenti(chi)

Cavalca le tue maledizioni
Addomesticale
Accarezzale grato
Non sopravvalutare complicità
che non conoscano solitudine
Alza il volume del tuo tumulto
ché adesso non c’è altro d’ascoltare
E poi riprendi per mano le tue ombre
Che le tue crepe siano
sottili pieghe del viso
Sorridi o usane esercizio
Non perdere il lume del disprezzo
Aspetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: