Una telefonata non necessariamente allunga la vita

Buona sera, il signor Fiore?-
-Sì, sono io, mi dica-
-La chiamo da Città di Lecce per comunicarle la data del ricovero-
-Ehm… mscs… quale ricovero? (120 battitixminuto)-
-Il ricovero per l’intervento di elettroxttfuxjjxifioosg (nome strano incomprensibile in stato di panico)-
-Ehm… veramente mi coglie un po’… cioè… così… (160 battitixminuto)-
-Ma lei non è il paziente del dott.xxxxxx xxxxxxx?-
-Sì (250battitixminuto)…. …. …. (300battitixminuto)… ma si è trattato di un semplice consulto-
-Quindi lei sta bene…-
-Ehm… sì, a quanto mi ha detto il dottore assolutamente sì- (380battitixminuto)
-Ah bene, allora. Buonasera-
….tu tu tu tu tu…
(379battitixminuto)
(378battitixminuto)
(377battitixminuto)
Braccio penzolante con telefono ancora aperto sulla linea interrotta.
Occhi sgranati e sguardo fisso sul tergicristallo in movimento sincopato.
(250battitixminuto)
(245battitixminuto)
(240battitixminuto)
-Buonasera a lei.
(120battitixminuto)
bruttafigliadiunagranputtana®-
(65battitixminuto)
…tu tu tu tu tu…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: