Specchi (d’acqua)

Fetida, putrida acqua che non scorre.

Eredità tra vivi.

Si finge speranza

se riflessa dalla prima luce del mattino nuovo.

Si veste di rabbia

se il passaggio rapido di cumuli grigi ne obnubila la stasi.

Si maschera di certezze

se nessun vento ne corruga la tregua.

Marcia, malsana acqua che non scorre.

Abitudine, null’altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: